#CURAITALIA Fino a 2 milioni a fondo perduto per produrre mascherine e dpi

Fino a 2 milioni per ampliare o riconvertire l’attività per dedicarla alla produzione di dispositivi medici e di protezione individuale: un incentivo che può diventare interamente a fondo perduto se l’investimento viene completato entro quindici giorni.

Da oggi è possibile presentare domanda di incentivo a Invitalia per avviare la produzione e la fornitura di dispositivi medici e di dispositivi di protezione individuale (Dpi) per il contenimento e il contrasto dell’emergenza epidemiologica Covid-19.

La dimensione del progetto di investimento può variare da 200mila euro a 2 milioni di euro. Le agevolazioni vanno dalla possibilità di un mutuo agevolato a tasso zero a copertura del 75% del programma di spesa, rimborsabile in sette anni più un di preammortamento fino a premialità legate alla velocità di intervento: il 100% dell’investimento se lo si completa entro 15 giorni; il 50% entro 30 giorni; il 25% entro 60 giorni.

Sono agevolabili anche le spese sostenute prima della presentazione della domanda purché successive al 17 marzo 2020.

Contattaci per ulteriori chiarimenti e essere assistito dai nostri consulenti esperti in finanza agevolata: far presto e bene è la priorità.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *