Fino a 150mila€ di rimborso per acquisto di dpi anti-Covid

È stato emanato il bando Invitalia previsto dal decreto Liquidità per sostenere le imprese, di qualunque dimensione e che operano in Italia, nell’acquisto di dispositivi di protezione e altri strumenti anti-Covid.

Le risorse a disposizione sono 50 milioni di euro: ogni azienda ha un plafond massimo richiedibile di 150mila euro, con un tetto di 500€ per ciascun dipendente e un importo minimo rimborsabile di 500€. Il rimborso è concesso al 100% e fino a esaurimento della dotazione finanziaria per acquisti effettuati dal 17 marzo al giorno in cui si presenta la richiesta di rimborso.

Il bando Impresa SIcura prevede quattro fasi

  1. Dall’11 al 16 maggio le imprese possono «prenotare il rimborso» online
  2. Nei giorni seguenti Invitalia pubblica l’elenco delle aziende ammesse al rimborso entro il 26 maggio
  3. Fino all’11 giugno si potrà compilare online la vera e propria domanda di rimborso
  4. Invitalia bonificherà l’importo entro fine giugno sull’Iban indicato in domanda.

Contatta i consulenti del Consorzio Artemide (tel. 08020111) per ulteriori chiarimenti e per essere assistito nella richiesta di rimborso.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *